Le Briciole Sulla Tavola - Labirinto sensoriale
dal 14 al 16 settembre 2017
Convento di San Domenico Maggiore - Sala del Capitolo - Napoli
Acquisto Biglietti

Come accade che camere segrete, camere scomparse
divengano dimore di un passato indimenticabile?

Gaston Bachelard
La poetica dello spazio

Teatro dei Sensi Rosa Pristina è una compagnia di teatro sensoriale nata a Napoli nel 2009 dopo l'incontro con il Teatro de Los Sentidos di Barcellona, diretto da Enrique Vargas.
TdS Rosa Pristina ha prodotto, realizzato e messo in scena diversi labirinti sensoriali (vedi "Lavori").
Il labirinto sensoriale è un viaggio che si intraprende da soli, alla scoperta di uno spazio immaginario che si può collocare ovunque: vicino, lontano o altrove. Percorrendo un labirinto sensoriale si può viaggiare nello spazio, nel tempo, dentro sé stessi.
Nel percorso lo spettatore/viaggiatore utilizza tutti i sensi, per ultimo la vista che viene limitata o a volte esclusa del tutto. Il teatro sensoriale è un teatro dell'oscurità.

L'obiettivo principale è rendere lo spettatore il vero protagonista dell'esperienza, utilizzando un linguaggio non verbale che fonde insieme immaginazione e memoria caricando di significato l'oscurità ed il silenzio.
Non un teatro di rappresentazione ma di partecipazione, nel quale non esistono personaggi ma abitanti che vivono uno spazio scenico disegnato dal suono, evocato da un odore, dal contatto con un corpo o un oggetto, dalla sollecitazione del gusto.
Per la diffusione della poetica sensoriale TdS Rosa Pristina realizza periodicamente laboratori aperti ad allievi e a professionisti delle arti sceniche.